Altech ALcode LL

L’unità sfrutta alcuni concetti innovativi (brevettati) per lo svolgimento del materiale da bobina, il taglio, la sovrastampa e l’applicazione dell’etichetta così ottenuta sull’oggetto da etichettare. Il processo è fluido, affidabile nel tempo, collaudato da numerose istallazioni presso grandi utenti che per primi hanno sposato questa tecnologia economica ed ecologica.

I dispositivi di applicazione sono i consueti impiegati della gamma Alcode, per l’applicazione ad aria e a contatto su tutti i lati dell’oggetto, angoli compresi, e consentono cadenze variabili fra le 20 e le 80 etichette/min a seconda delle dimensioni dell’etichetta.
PMH è il materiale adesivo “linerless”, composto da un film BOPP matt, spalmato con adesivo Hot Melt (senza solventi residui) di tipo permanente. La spalmatura dell’adesivo è totale. E’ espressamente studiato per la realizzazione di etichette adesive linerless per l’identificazione di prodotti (tipicamente con codice a barre), tramite sovrastampa a trasferimento termico. Il materiale è fornibile bianco o stampato anche in reverse, fino a 10 colori, garantisce la massima resistenza a possibili abrasioni.
RIDUZIONE COSTI DEI MATERIALI DI CONSUMO
Risparmio tra 15% e 30% rispetto al costo delle etichette autoadesive tradizionali.
Grazie all’assenza del supporto siliconato e della fustellatura dell’etichetta – si usa tutto il materiale. Inoltre, grazie alla maggiore capacità della bobina, si ottiene un risparmio immediato sui costi di spedizione e di stoccaggio dei materiali.

PRODUTTIVITA’
La capacità della bobina (quantità etichette) è maggiore del 110% rispetto all’equivalente bobina di etichette autoadesive (900 m rispetto a 421 m); riduzione del fermo macchina pari al 53% rispetto ad una bobina di etichette autoadesive.

FLESSIBILITA’
Massima flessibilità grazie al gruppo taglio a bordo macchina che consente di generare etichette adesive con formato definito dall’operatore.

MODULARITA’
Struttura meccanica modulare, grazie alla quale è possibile configurare le etichettatrici secondo le specifiche esigenze e posizionarle facilmente sulle linee di produzione. Sul corpo macchina, infatti, è possibile montare una vasta gamma di dispositivi di applicazione intercambiabili della gamma ALcode, oltre ai moduli di stampa SATO, ZEBRA e DATAMAX.